RISTO HELP - LIQUIDITA' STRAORDINARIA A SUPPORTO DI BAR E RISTORANTI PER EMERGENZA COVID-19 - Confidi Venezia Giulia

RISTO HELP - LIQUIDITA' STRAORDINARIA A SUPPORTO DI BAR E RISTORANTI PER EMERGENZA COVID-19 - Confidi Venezia Giulia: ULTERIORI LIMITAZIONI E CHIUSURE DEI PUBBLICI ESERCIZI : CONFIDI VENEZIA GIULIA STANZIA GARANZIE PER 2 MILIONI DI EURO AL 100% A SOSTEGNO DI BAR E RISTORANTI DANNEGGIATI DALLA EMERGENZA COVID-19 Le ulteriori limitazioni e chiusure definite con decreto per il periodo natalizio metteranno in crescente difficoltà ristoranti e bar del territorio. Svanisce quindi la possibilità di parziale recupero di un 2020 disastroso su cui i pubblici esercizi confidavano e alla quale si erano già preparati in queste ultime settimane. <C’è la necessità di un aiuto immediato e tempestivo - afferma il presidente di Confidi Venezia Giulia, Antonio Paoletti -  a bar e ristoranti del territorio, duramente colpiti dal perdurare dell’ emergenza epidemiologica da Covid-19 che si protrarrà con limitazioni all’attività anche a inizio 2021, con ulteriori e improcrastinabili esigenze di liquidità. Per tale ragione il  consiglio direttivo del Consorzio ha deliberato nella seduta serale di venerdì 18 dicembre una linea di intervento speciale a sostegno delle imprese della categoria, destinando un plafond pari a 2 milioni di  euro di garanzie al 100% a sostegno dei finanziamenti di liquidità concessi dagli istituti di credito convenzionati, a tassi il più possibile favorevoli inconsiderazione dell’eccezionalità degli accadimenti>. L’importo finanziabile è pari ad un massimo del 25% del fatturato conseguito nell’ultimo esercizio o presunto se si tratta di nuove attività, sino all’importo massimo di 50.000 euro. Le imprese che hanno già beneficiato di interventi del Confidi Venezia Giulia su operazioni speciali legate all’emergenza per il coronavirus, potranno richiedere l’ulteriore sostegno per la quota ancora disponibile in rapporto all’ammontare massimo finanziabile di quest’ultima iniziativa.La durata massima dei finanziamenti, con rientri liberamente concordati tra le parti, è paria 60 mesi comprensivi di eventuale preammortamento sino a 24 mesi. I beneficiari dell’iniziativa sono le imprese che gestiscono bar o ristorante, danneggiate dalla crisi economica conseguente all’emergenza sanitaria in corso, già associate al Confidi Venezia Giulia o che lo diventeranno a seguito di iscrizione al Consorzio.Al fine di assicurare alle imprese un sostegno tempestivo, alle richieste di concessione della garanzia pervenute da parte di un istituto di credito aderente all’iniziativa sarà data priorità nell’istruttoria e nella valutazione da parte dell’organo deliberante del Confidi.Per ulteriori informazioni contattare gli uffici del Confidi Venezia Giulia..

RISTO HELP - LIQUIDITA' STRAORDINARIA A SUPPORTO DI BAR E RISTORANTI PER EMERGENZA COVID-19

ULTERIORI LIMITAZIONI E CHIUSURE DEI PUBBLICI ESERCIZI : CONFIDI VENEZIA GIULIA STANZIA GARANZIE PER 2 MILIONI DI EURO AL 100% A SOSTEGNO DI BAR E RISTORANTI DANNEGGIATI DALLA EMERGENZA COVID-19

 

Le ulteriori limitazioni e chiusure definite con decreto per il periodo natalizio metteranno in crescente difficoltà ristoranti e bar del territorio. Svanisce quindi la possibilità di parziale recupero di un 2020 disastroso su cui i pubblici esercizi confidavano e alla quale si erano già preparati in queste ultime settimane. <C’è la necessità di un aiuto immediato e tempestivo - afferma il presidente di Confidi Venezia Giulia, Antonio Paoletti -  a bar e ristoranti del territorio, duramente colpiti dal perdurare dell’ emergenza epidemiologica da Covid-19 che si protrarrà con limitazioni all’attività anche a inizio 2021, con ulteriori e improcrastinabili esigenze di liquidità. Per tale ragione il  consiglio direttivo del Consorzio ha deliberato nella seduta serale di venerdì 18 dicembre una linea di intervento speciale a sostegno delle imprese della categoria, destinando un plafond pari a 2 milioni di  euro di garanzie al 100% a sostegno dei finanziamenti di liquidità concessi dagli istituti di credito convenzionati, a tassi il più possibile favorevoli inconsiderazione dell’eccezionalità degli accadimenti>.

L’importo finanziabile è pari ad un massimo del 25% del fatturato conseguito nell’ultimo esercizio o presunto se si tratta di nuove attività, sino all’importo massimo di 50.000 euro. Le imprese che hanno già beneficiato di interventi del Confidi Venezia Giulia su operazioni speciali legate all’emergenza per il coronavirus, potranno richiedere l’ulteriore sostegno per la quota ancora disponibile in rapporto all’ammontare massimo finanziabile di quest’ultima iniziativa.

La durata massima dei finanziamenti, con rientri liberamente concordati tra le parti, è paria 60 mesi comprensivi di eventuale preammortamento sino a 24 mesi.

I beneficiari dell’iniziativa sono le imprese che gestiscono bar o ristorante, danneggiate dalla crisi economica conseguente all’emergenza sanitaria in corso, già associate al Confidi Venezia Giulia o che lo diventeranno a seguito di iscrizione al Consorzio.

Al fine di assicurare alle imprese un sostegno tempestivo, alle richieste di concessione della garanzia pervenute da parte di un istituto di credito aderente all’iniziativa sarà data priorità nell’istruttoria e nella valutazione da parte dell’organo deliberante del Confidi.

Per ulteriori informazioni contattare gli uffici del Confidi Venezia Giulia.

Contributo integrativo per l’abbattimento delle commissioni di garanzia Confidi

News precedente

TRASFERIMENTO UFFICI OPERATIVI DI GORIZIA

News successiva